Project Description

LORELLA CUCCARINI

Lorella Cuccarini approda nel mondo dello spettacolo in programmi come “Te lo do io il Brasile” con Beppe Grillo, “Tastomatto” con Pippo Franco e collabora col circo Togni girando alcuni spot come quello della Birra Dreher.
Il primo passo importante per la sua vita è l’incontro ad una convention dei gelati Algida con Pippo Baudo il 14 febbraio 1985, che da quel momento la fa partecipare al Teatro delle Vittorie a Roma per “Fantastico 6”. Il successo è immediato tanto che l’indomani tutti i giornali scrivono: “è nata una stella” e cosi vale per la sigla di testa “Sugar Sugar” che diventa popolarissima e rimane in classifica per 8 settimane. Nel 1986 viene riconfermata per “Fantastico 7” dove viene eletta personaggio dell’anno e donna più desiderata dagli italiani.
Nel 1987 trasloca insieme al suo pigmalione nella rete del Biscione, conduce anche se ancora in maniera acerba “Festival” nel centro Palatino.
Nel 1988/89 si trasferisce a Milano e si improvvisa conduttrice di “Odiens” dove canta una sigla (“La notte vola”) che ha fatto il giro passando nelle tribune calcistiche e in tutte le discoteche d’Italia. Anche come conduttrice va benissimo e viene promossa come showgirl completa.
Nel 1990 conduce uno dei programmi più longevi della storia televisiva: “Paperissima”, di Antonio Ricci, raggiungendo ascolti come 11/12 milioni di telespettatori ed è il record della stagione tv dove si limita a condurre senza purtroppo ballare.
Nel 1991 si trasferisce a Madonna di Campiglio dove conduce la versione invernale di “Bellezze al bagno” col titolo di “Bellezze sulla neve”.
Visti i numerosi consensi di pubblico le viene affidata insieme a Columbro la prima importantissima diretta di canale 5 “Buona Domenica” che batte per la prima volta la “Domenica In” di Raiuno con un ascolto medio di 4 milioni.
Lorella nel frattempo si dà da fare in campi dello spettacolo a lei sconosciuti. Diventa attrice protagonista di “Piazza di Spagna” ottenendo buon successo e una nomination ai Telegatti. Nell’anno successivo si ripete la grande esperienza domenicale con ascolti ancora più alti rispetto all’anno precedente. Lorella incide il suo primo CD dal titolo “Voci” che riceve un disco di platino per oltre 100.000 copie vendute. Sempre quell’anno ricalca il palcoscenico del Teatro Ariston questa volta nelle vesti di conduttrice (dopo un’esperienza da madrina nel 1987 della linea di jeans Pop 84)) al fianco di Pippo Baudo.
Nel 1994 conduce insieme a Enzo Iacchetti “La stangata. Chi la fa l’aspetti!” e prende fortunatamente una “brutta malattia”: il teatro. Riscuote con “Grease” un successo enorme, mai avuto in Italia. Sempre in questo anno conduce un’altra edizione di “Trenta ore per la vita” e a ottobre conduce in diretta dalla galleria del duomo “Galleria di stelle”.
A marzo del 1998 conduce in coppia con Marco Columbro “A tutta festa” show del sabato sera diviso in 5 puntate e ad aprile riprende Grease al Teatro Sistina di Roma. A ottobre riprende “Paperissima” con una media di oltre 7 milioni a puntata.
Il 2002 segna il suo rientro in Rai per condurre al fianco di Gianni Morandi “Uno di noi”, lo show legato alla Lotteria Italia.
All’ultimo momento, con una decisione presa 48 ore prima della diretta, conduce con successo insieme all’attore Massimo Ghini, il “David di Donatello”.
Nel 2003, gira da febbraio a giugno la fiction “Amiche” e grazie a Michele Guardì si ricompone la coppia Lorella Cuccarini – Marco Columbro come padroni di casa della nona edizione di “Scommettiamo che…?”.
Nel 2004 è presente nelle 4 puntate della fiction “Amiche”.
Nel 2006 ha girato la seconda serie della fiction televisiva “Lo Zio d’America” con Christian De Sica. Inoltre ha recitato a teatro, riscuotendo un ottimo successo di pubblico e critica, nel musical “Sweet Charity””.
Nel 2008 torna in Mediaset con una nuova edizione di “La sai l’ultima?” con Massimo Boldi. Nello stesso anno ha anche vinto il premio ALUB per essersi distinta nel corso di oltre 20 anni come grande artista di spettacolo. Tale riconoscimento è stato conferitole dall’Associazione Laureati Bocconiani durante una cena di gala, svoltasi il 14 marzo a Pesaro. In aprile conferma il suo impegno con la solidarietà: è infatti madrina ufficiale della nuova edizione di Trenta ore per la vita, che coinvolge numerose trasmissioni delle tre reti Rai. Dallo stesso mese è testimonial pubblicitario della Garnier: la showgirl infatti pubblicizza, a tutt’oggi, alcuni prodotti per il viso della nota casa cosmetica. Partecipa all’edizione 2008 del Roma Fiction Fest conducendo la serata di gala organizzata da TV Sorrisi e Canzoni atta a premiare i protagonisti delle migliori fiction trasmesse dalle reti televisive italiane. Da novembre conduce “È nata una stella gemella”, trasmissione per Canale 5 prodotta da Endemol Italia, gara fra 10 concorrenti che cercano di emulare il loro idolo musicale.
A partire dalla primavera 2009 Lorella Cuccarini sbarca sul satellite, conducendo sul canale SKY Uno il talent-show “Vuoi ballare con me?”.
Parallelamente è nuovamente testimonial sulle reti Rai della campagna di solidarietà “Trenta ore per la vita”.
Nei primi mesi del 2010 ha portato in teatro il musical “Il pianeta proibito”, che ha attirato l’attenzione di pubblico e critica. La showgirl si è anche esibita alla serata finale del “Festival di Sanremo 2010” condotto da Antonella Clerici con una performance tratta dal musical.
Il 3 ottobre 2010 va in onda la prima puntata del contenitore domenicale “Domenica In…7 giorni” che segna il suo ritorno su Rai Uno dopo sette anni.
Venerdì 1° luglio 2011 conduce la puntata pilota del programma “Ora… Ci vorrebbe un amico” in onda in prima serata su Rai Uno.
La Cuccarini è riconfermata alla guida di Domenica In anche per la stagione 2011-2012 Domenica In… Così è la vita.
Dal 29 settembre 2011 partecipa come giudice al nuovo talent-show di Rai 2 Star Academy condotto da Francesco Facchinetti.
Il 30 dicembre 2011 torna in prima serata su Rai 1 con il programma Un amico è così… versione riveduta e corretta di Ora… Ci vorrebbe un amico.
Il 3 febbraio 2012 partecipa al programma Attenti a quei due – La sfida condotto da Paola Perego, sfidando Mara Venier: la sfida si concluderà con un pareggio.
Nell’aprile 2012 riprende l’impegno con Trenta ore per la vita partecipando a numerose trasmissioni della RAI coinvolte nel progetto. L’impegno con Trenta ore per la vita prosegue anche nell’aprile 2013 con le stesse modalità.
Nel giugno 2012 la RAI riconferma Lorella Cuccarini alla guida di Domenica In… Così è la vita anche per la stagione 2012-2013,
Nel settembre 2012 Lorella Cuccarini è inoltre una dei giurati della finale della 73ª edizione di Miss Italia.
Il debutto in radio: nel settembre del 2012 Lorella Cuccarini ha debuttato anche in radio con la conduzione del programma Citofonare Cuccarini, in diretta dal lunedi al venerdi su Rai Radio 1, confermato anche per la stagione 2013-2014.
Nell’aprile del 2014 entra a far parte della giuria del talent-show di Rai 1 La pista (a partire dalla terza puntata) condotto da Flavio Insinna, affiancata nello stesso ruolo da Gigi Proietti, Claudia Gerini e Rita Pavone.
Alla fine del 2014 torna in teatro prendendo parte al musical Rapunzel, tratto dall’omonimo film Disney, in cui per la prima volta interpreta un ruolo da antagonista.